Viaggio Sicilia - In giro per la Sicilia con il camper

Un meraviglioso viaggio in Sicilia


Finalmente ce l’abbiamo fatta ad arrivare in Sicilia. Il nostro traghetto arriva a Messina. Subito i siciliani ci hanno accolto amichevolmente quando abbiamo chiesto indicazioni per un campeggio. Purtroppo nessuno ha saputo consigliarci un campeggio, ma ci hanno indicato un ristorante carinissimo vicino a Catania. Secondo quanto trovato in internet vicino a Catania dovrebbero esserci più campeggi. Quindi ci siamo messi in viaggio per Catania. Ci eravamo prefissati di trovare prima un posto per il nostro camper, ma poi presi dalla fame abbiamo inserito le coordinate del ristorante consigliatoci nel navigatore e siamo andati a mangiare. Era davvero buonissimo. Quindi la nostra vacanza poteva ora avere inizio. Ora parte la ricerca per un bel posto. Vogliamo assolutamente un posto con vista sul mare. Purtroppo è più difficile di quanto ci eravamo immaginati. Dopo lunghe ricerche per diversi campeggi che non ci erano proprio piaciuti, arriviamo ad Acireale. Qui ci siamo finalmente trovati bene. Fantastica vista sul mare, servizi igienici puliti e moderni e per fortuna ancora un posticino libero per noi. Il posto si trova su di una scogliera. Per andare a fare il bagno si scende con un piccolo ascensore su di una piattaforma. Qui giù si può andare in acqua oppure prendere il sole. Un ristorantino molto buono si trova proprio al margine della scogliera. Dalla terrazza si ha una meravigliosa vista sul mare. La colazione è davvero da consigliare. Per tutti quelli che vogliono trovare questo posto, si trova vicino a S. Maria della Scala e si chiama “La Timpa”. Semplicemente bellissimo.

 

Taormina

 

La prima gita è a Taormina, ai piedi dell’Etna. Taormina è molto turistica, quindi abbiamo pensato di non andare fino in centro con il camper. Da degli amici che viaggiano sempre in camper abbiamo avuto il suggerimento di parcheggiare in uno dei molti parcheggi privati della spiaggia. Qui il nostro camper è sicuro e possiamo cominciare la nostra gita senza pensieri. La vera chicca è di raggiungere Taormina in barca, quindi lasciamo il camper vicino al porto. La vista è veramente fantastica. Anche solo la traversata in barca merita, anche se ancora della città non abbiamo visto nulla. Ora sappiamo perché Taormina è la città più visitata della Sicilia. Da qui si ha una vista da sogno sul mare e sull’Etna. Questo si può trovare solo qui. Certo che tutto il caos turistico che regna qui è abbastanza fastidioso, ma per una panorama così lo si sopporta.

 

Dopo qualche giorno al mare continuiamo in direzione Palermo. Anche se volevamo assolutamente salire sull’Etna, abbiamo deciso alla fine di restare più giorni in spiaggia. Questo non è di certo il nostro ultimo viaggio in Sicilia. La prossima volta saliremo di sicuro sull’Etna. Al mattino presto facciamo le valige e ci godiamo ancora una volta la buonissima colazione sulla terrazza. E’ triste abbandonare questo posto, ma non vediamo l’ora di scoprire cos’ha da offrirci la Sicilia, e ripartiamo carichi in direzione ovest. Per ora di pranzo siamo a Enna. Una bellissima cittadina con tanti bei negozi. Siccome volevamo ripartire velocemente ci prendiamo qualcosa al volo al bar e andiamo in direzione Cefalù. Abbiamo già sentito molto parlare di Cefalù e siamo già eccitati all’idea di cosa troveremo qui. Ma per prima cosa cerchiamo un posto adatto per il nostro camper. Questa volta l’abbiamo trovato al primo colpo. Il primo campeggio ci è subito piaciuto ed è a soli pochi chilometri da Cefalù. Questo campeggio pulito con una bella spiaggia di sassi si chiama Lo Scoglio. Ovviamente ci siamo accaparrati di nuovo un posto con vista sul mare. La vista sul mare e sulle scogliere di Cefalù è semplicemente fantastica. Con la scelta dei campeggi in Sicilia fino ad ora siamo molto soddisfatti. A volte la ricerca dura un po’ di più, ma con un po’ di pazienza si trova sempre qualcosa che vada bene.

 

Cefalù

 

La città di Cefalù è una bella città siciliana con molte tradizioni. Abbiamo visto i pescatori al lavoro e anche l’andirivieni per le strade ci ha molto impressionato. Il centro storico ci ha molto colpito. Siamo sempre venuti qui a mangiare, ristoranti fantastici e una scelta vastissima di pesce fresco. Non c’è bisogno sempre della spiaggia a sabbia fine. La spiaggia di sassi che abbiamo di fronte al campeggio ci ha pienamente soddisfatti. Qui ci siamo davvero rilassati e riposati per tre giorni.

 

Ci piace particolarmente Palermo. In quanto a cultura ha molto da offrire, ma vogliamo soprattutto approfittare degli sconti dei negozi e portare a casa qualche buon affare. Ci siamo decisi per un po’ di comfort in più e abbiamo prenotato su internet una piccola camera d’albergo. Per non era importante che avesse un bel parcheggio dove poter lasciare il nostro camper.

 

Palermo

 

Quindi al terzo giorno siamo ripartiti per Palermo. Fatto velocemente il check-in in hotel e siamo subito andati a fare shopping. Questa città offre davvero tutto per la moda. Come dei pazzi ci siamo fatti davvero catturare dai saldi e abbiamo comprato di tutto, dalla biancheria a giacche e pantaloni. Belli carichi siamo andati in hotel a scaricare la roba. Un po’ stremati dalle spese ci siamo riposati fino a sera. Siccome il giorno dopo avevamo programmato una gita, abbiamo cenato in albergo e siamo andati a letto presto.

 

La visita alla città è piaciuta a tutti e due. Abbiamo visto tutti gli edifici e luoghi più importanti della città, e naturalmente abbiamo ripreso tutto con la fotocamera. Le catacombe con le migliaia di corpi mummificati non sono proprio adatte a tutti, ma di certo sono impressionanti. Di sera siamo andati ancora a mangiare bene fuori in uno dei molti locali moderni, e abbiamo preso anche un paio di drink.

 

Selinunte

 

Come ultima tappa abbiamo scelto il complesso tempio di Selinunte. Un pezzetto di Grecia in Sicilia. Per arrivare ci abbiamo messo davvero poco. Il tempio e il teatro sono ancora molto ben conservati. Abbiamo passato qui mezza giornata e ci siamo potuti fare un’idea di questi tempi antichi. Una gita che merita davvero.

 

Abbiamo passato gli ultimi giorni di nuovo in spiaggia. Il golfo di Castellamare offre molti bellissimi posti per fare il bagno. Abbiamo girato qualche spiaggia e possiamo dire che queste appartengono alle più belle della Sicilia.

 

Purtroppo il nostro piccolo viaggio in Sicilia è già finito. Siccome ci manca ancora tantissimo da vedere dell’isola dobbiamo assolutamente tornare qui il prossimo anno. Alla sera è partito quindi il nostro traghetto per Genova, da dove dovevamo continuare il nostro viaggio in direzione casa. Abbiamo trascorso delle giornate bellissime in Sicilia, che non dimenticheremo mai. Le nostre aspettative sono state tutte superate. La Sicilia è una delle 5 più belle isole d’Europa che abbiamo finora visitato.