Vacanze Sicilia - Il capoluogo Palermo in Sicilia

Una splendida vacanza in Sicilia


La maggior parte dei turisti trascorrono durante il loro soggiorno in Sicilia qualche giorno a Palermo, le cui strade contorte e i centri commerciali emanano una piacevole atmosfera. Particolarmente interessanti sono gli eccentrici antichi palazzi di Palermo e il teatro cittadino, come anche il porto e il museo connesso che espone molti oggetti antichi. Nei presi del porto si è sviluppata la vita cittadina con molti caffè e locali, ed inoltre il capoluogo offre moltissime occasioni per fare shopping nel coloratissimo mercato si trovano dai vestiti agli alimentari e a tutto ciò che occorre.

 

La maggior parte die visitatori arrivano a Palermo per il famoso teatro. Il teatro appartiene ai più grandi d’Europa. Chi però vuole evitare la folla si ritira nella periferia di Palermo, e dedica alla città solo una gita in giornata. Attorno a Palermo ci solo luoghi fantastici direttamente sul mare. Qui ci si può rilassare e organizzare i pace le visite alla città. Si può oziare sulle meravigliose spiagge sabbiose di Trappeto e Balestrate. Questi due piccoli paesi di pescatori non sono distanti dall’aeroporto di Palermo. Entrambi sono sul mare e offrono tutto ciò che si può desiderare da una vacanza in Sicilia.

 

Generalmente è facile trovare un alloggio in Sicilia, in quanto anche nel più piccolo paesino della Sicilia vengono offerte delle case vacanze da privati. I paesi di Trappeto e Balestrate offrono un’ampia scelta di alloggi e case vacanze in Sicilia. Qui si ha una grande scelta di case vacanze. Le case vacanze in Sicilia più amate ovviamente sono quelle sul mare. Gli appartamenti sono ideali per coppie ma anche per famiglie.

 

Mangiare e bere in Sicilia. Il cibo siciliano non si differenzia molto da quello italiano. Di solito è un po’ più piccante di quello proposto dai ristoranti italiani in Germania. Molti piatti sono variazioni di pietanze italiane ma anche della cucina nord africana, specialmente del Marocco e della Tunisia. Molte pietanze sono fritte in olio di oliva, e bisogna farle un po’ sgocciolare poiché tendono ad essere un po’ unte. Ma poiché il sapore è esaltato dall’olio d’oliva, ci si abitua subito. L’olio d’oliva è un elemento fondamentale della cucina siciliana e si impara subito ad apprezzarlo grazie alle moltissime buonissime ricette che vengono con esso preparate. Dove si mangia meglio in Sicilia? Il cibo più conveniente si trova nei paesini e non sono così aperti al turismo. Ma anche al mercato di Palermo c’è una specie di ristorante di strada che offre pietanze autentiche a buon prezzo. Il cibo dipende dalle stagioni. In estate in Sicilia si mangia più leggero che in inverno. Chi predilige il cibo più leggero dovrebbe visitare la Sicilia nei mesi estivi. I mesi estivi sono i più caldi in Sicilia. D’estate c’è quasi la garanzia del tempo in Sicilia : niente pioggia e quindi molto sole! Ma anche in autunno e primavera non piove quasi mai e le temperature si aggirano in media sopra i 20°C. Che voi vogliate visitare la Sicilia in estate, primavera, autunno o inverno, troverete la meta ideale che fa per voi.