Acireale auf Sicilia

 

 

Acireale in Sicilia Acireale è una graziosa cittadina ricca di cultura della costa orientale della Sicilia, distante 15 km da Catania, che ogni anno attira molti turisti. Questa meravigliosa cittadina si estende fino sulla montagna; i molti alberi di limone che crescono nei dintorni le regalano un profumo delizioso. Al giorno d’oggi Acireale e i suoi dintorni è una delle aree più importanti della Sicilia per la coltivazione di arance e limoni.

 

Nel 1963 Acireale fu sorpresa da un terribile terremoto. Nella costruzione della città nel XVII secolo non si era risparmiato con i sontuosi palazzi barocchi. L’unica chiesa risparmiata dal terremoto del ’63 è la Basilica di San Paolo. Questa basilica risplende ancor oggi nello stile tipico del XVII secolo. Anche dopo la ricostruzione la città ha mantenuto molte opere d’arte architettoniche del tempo. La maggior parte delle opere d’arte hanno una forte connessione con la religione, come la Chiesa di San Sebastiano o la Basilica di San Pietro. All’interno si trovano i famosi affreschi di P. Vesta, uno die più famosi artisti locali del Settecento.

 

La città non è solo famosa per i suoi 100 campanili, ma anche i dolci appartengono alle sue attrazioni principali. Specialmente il gelato al limone è d’obbligo per ogni visita ad Acireale. Oggi la città è divenuta una delle località balneari e mete di vacanze della costa orientale della Sicilia e non solo grazie alle terme calde, che da sempre hanno attirato molti visitatori.

 

Il turismo ad Acireale ha una lunga tradizione. Nel meraviglioso centro storico e nei molti piccoli bar si assapora la vera vita siciliana di questa città. Piazza Duomo e Piazza Indirizzo appartengono ai centri più importanti per gli abitanti della città. La vicina costa con le sue piantagioni di limoni e le scogliere fanno di questa città una delle più belle della Sicilia.

 

Ma anche per i turisti patiti per il sole Acireale è il luogo balneare ideale. I lungomare invitano a passeggiate romantiche. E anche i molti ristoranti tradizionali rendono il soggiorno in questa città indimenticabile.

 

La città Acireale prende il prefisso „Aci-„ grazie a un terremoto, in quanto nell’anno 1169 d.C. l’antica città greca Achis fu distrutta da un terribile terremoto e da colate di lava e i sopravvissuti si spostarono nella costa orientale della Sicilia e fondarono nuove città. Ogni città ereditò il prefisso Aci. Ad esempio le seguenti città: Aci-Castello, Bonaccirsi, Acireale, Acitrezza, Catena, S.Antonio, S.Filippo, S.Lucia, Plàtani.

 

Alle più belle città che iniziano con „Aci-„ appartiene il vicino villaggio di pescatori Acicastello. Questo paesino a nord di Catania è uno dei luoghi più romantici della Sicilia e molte storie d’amore hanno avuto inizio proprio qui.