Monreale in Sicilia

 

 

La città di Monreale si trova nella provincia di Palermo. Dal capoluogo sono soli 9 km. Tra le costruzioni più famose troviamo la Cattedrale di Monreale, costruita dai Normanni nel XII secolo.

 

La struttura architettonica è in stile romanico, e gli archi cechi e gli intarsi sulle mura esterne mostrano influenze arabe. Le pareti interne e i diversi mosaici sono invece bizantini. All’interno ci sono opere d’arte che erano un tempo disseminate in tutta la Sicilia.

 

Con la sua superficie mosaicata (di circa 6.340 m²) del XII secolo, questa cattedrale appartiene agli edifici più famosi della Sicilia. Il chiostro romanico e il portale in bronzo di Pisano dell’anno 1186 sono da vedere assolutamente.

 

Nell’anno 1172 fu costruito dal re Guglielmo II un grande complesso architettonico. Comprendeva una cattedrale, un palazzo vescovale, un palazzo reale ed un convento benedettino. Sotto Lucio III il convento fu nel 1183 innalzato a vescovado. Nel medioevo attorno a questo complesso si sviluppò il comune di Monreale. Oggi sono rimasti ancora solo il duomo con il chiostro.