Orari di apertura e C.ia

Tutto che deve sapere

Ogni paese ha le sue piccole particolarità ed è bello esplorarle di propria iniziativa. Ma alcune informazioni non fa male di venirle a sapere prima della partenza. E perché Lei non debba cercare a lungo, ci abbiamo messo insieme alcuni dettagli interessanti.

Festivi:

In Italia si festeggia i seguenti festivi:

 

  • Capodanno
  • 06. gennaio: Epifania
  • Pasquetta
  • 25. aprile: Anniversario della liberazione
  • 01. maggio: Festa del primo maggio
  • 15. agosto: Ferragosto
  • 01. novembre: Ognissanti
  • 08. dicembre: Immacolata concezione
  • 25. dicembre: Natale
  • 26. dicembre: Santo Stéfano

Vaccinazioni:

In Sicilia non ci sono vaccinazioni obbligatori.

Numeri di emergenza:

  • 112 Carabinieri
  • 113 Polizia
  • 115 Corpo dei vigili del fuoco
  • 118 Chiamata d'emergenza

Orari di apertura:

Come in tanti paesi meridionali anche in Sicilia i negozi chiudono verso mezzogiorno e può succedere che Lei si trovi di fronte alle porte chiuse fra mezzogiorno e le quattro. Però la sera i negozi sono aperti di regola fino alle otto.

 

Di regola le banche sono aperti come segue:

Lunedi-Giovedì: 8.30-12.30 und 15.00-16.00

Venerdì: 8.30-12.30

Parcheggi:

In Sicilia i parcheggi soggetti a spese sono contornate di una linea blu mentre una linea bianca segnala il parcheggio esente da spese. Quando non si tratta di un parcheggio ufficiale e non ci sono parchimetri, di solito si compra i biglietti per parcheggio, dove sono annotati la data ed il tempo, nel Tabacchi. Qualche volta ci sono anche parcheggi con parcheggiatori

Posta:

Certamente vuole inviare qualche cartolina. Lettere e cartoline in Europa costano 62 centesimi. Quando Lei spedisce posta conviene decidersi per "Posta prioritaria". È vero che la variante più conveniente "Posta ordinaria" costa meno, ma la Sua cartolina sarà in viaggio più lungo. Lei riceve francobolli alla posta oppure in tabaccheria, ai cosiddetti "Tabacchi" che si riconosce dalla lettera blu "T".

Traffico stradale:

Le norme di circolazione assomigliano in massima parte a quelle tedesche. Velocità massima ammissibile:

Nel centro abitato: 50km/h

Fuori dal centro abitato: 90 km/h

Autostrada: 130 km/h

 

 

 

Al di fuori dei centri abitati si va anche di giorno con i fanali accesi. Dal 2004 è obbligatorio di avere con sé un panciotto di sicurezza nell'abitacolo.

 

Corrente:

In Sicilia ci sono diverse prese di corrente, ma i nostri appartamenti sono tutti forniti con prese di corrente standard europeo. Dunque Lei può usare tutti gli strumenti portati dalla Germania facilmente e senza adattatore.

Tabacchi:

In primo luogo si può comprare tabacco nel "Tabacchi", ma anche riviste, francobolli, biglietti per parcheggio e schedine del lotto. Semplicemente cerca con gli occhi la lettera blu "T".

Telefono:

Il prefisso internazionale per Italia è 0039. Il prefisso locale è parte fisso di ogni numero che si deve comporre anche nelle telefonate urbane. Ora ci sono ancora due diverse cabine telefoniche pubbliche: i nuovi apparecchi sono argenti e funzionano solo con schede telefoniche, che si può comprare nel Tabacchi. I vecchi apparecchi si manovra con monete e si può riconoscerli dal colore arancione.

Trinacria

La Trinacria è il simbolo tradizionale della Sicilia. È costituito da un volto di donna, circondato da una raggiera, ali e serpenti dal quale si diramarono tre gambe piegate. Lei trova la Trinacria non solo sulla bandiera siciliana ma anche sui gioielli, su souvenir e sugli oggetti quotidiani come scatole di fiammiferi o etichette.

Mancia:

In Sicilia il servizio è incluso nel prezzo. Ma di solito si da una mancia addizionale, che si lascia semplicemente sulla tavola.

Valuta e denaro

Come in tutta Italia la valuta in Sicilia è l'euro. Lei può estrarre soldi dai bancomat che hanno il segno EC con la Sua carta bancomat ed il codice segreto. L´ istruzione è in italiano. Per di più Lei può pagare con carta di credito in molti negozi e nei distributori di benzina.